25 novembre. Giornata contro la violenza sulle donne

Giornata contro la violenza sulle donne

Il 25 novembre si commemora la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Per celebrarla vi raccontiamo la storia di Noha tratta da Arabi senza Dio.

 

Noha Mahmoud Salem

Cresciuta in una famiglia tradizionale di religione salafita, Noha ha imparato il Corano a memoria e una volta ha anche vinto un premio di declamazione. Alle superiori ha iniziato a indossare il velo dopo che un insegnante le aveva detto che “una brava studentessa dovrebbe avere anche buoni principi morali”.

Più tardi, dal velo è passata al niqab, che copre completamente il viso, ma solo dopo il matrimonio sono iniziati a sorgerle dei dubbi. L’Egypt Independent continua la storia:

 

Un giorno, suo marito le ha dato uno schiaffo. Quando se ne è lamentata con il padre, lui le ha detto che Dio ha dato ai mariti il diritto di picchiare le mogli come indicato nel versetto della sura di An-Nisa’.

Allora lei ha cominciato a chiedersi come Dio potesse dare il diritto a un marito di picchiare la moglie e allontanarsi da lei … come può essere se nello stesso tempo l’Islam proibisce di colpire gli animali? Le donne sono inferiori agli animali? Forse perché le donne sono fisicamente più deboli rispetto agli uomini e non possono reagire? Come si può permettere che vengano umiliate così?

 

Il loro rapporto ha cominciato a deteriorarsi. Suo marito la lasciava spesso sola a casa e rifiutava di comprarle un televisore, sostenendo che era haram (proibito).

 

Noha un giorno si è lamentata con il marito, facendogli notare la sua ipocrisia dopo averlo visto guardare la televisione a casa di sua madre. Lui a questo reclamo ha risposto picchiandola davanti alla madre.

Questo le ha fatto ripensare l’intero Corano, non solo una sura. In seguito ha letto in un testo di commento che quella sura si applicava in casi che non esistono più ai giorni d’oggi e in generale nella cultura moderna.

 

Il mettere in discussione la fede ha anche posto fine al suo matrimonio, giacché il marito credeva che l’Islam gli proibisse di rimanere sposato con un’apostata.

 

Banner Arabi

Giornata contro la violenza sulle donne ultima modifica: 2015-11-25T13:14:59+00:00 da Corpo60
Postato in Blog.